Il Terra Nuova Festival raddoppia!

Il grande evento della sostenibilità si terrà dal 2 al 5 giugno a Camaiore (Lu)

Dopo il successo delle due passate edizioni il Terra Nuova Festival, quest’anno raddoppia! Più spazio, più occasioni di benessere, e soprattutto più tempo, con l’opportunità di farsi una vera vacanza ecologica a due passi dal mare. L’opportunità di gustarsi del buon cibo, insieme agli incontri, le conferenze, le dimostrazioni di cucina naturale, i workshop olistici, le attività creative per i bambini di età e di spirito… e una mostra mercato di prodotti bio ed ecologici. Faremo di tutto per accoglierti al meglio!

Abbiamo esteso il programma dell’eventoda due a quattro giorni, sfruttando a pieno il ponte della Festa della Repubblica, per permettere ancora a più persone e famiglie di partecipare a pieno.

Ci incontriamo nel solito clima conviviale, ma ci regaliamo del tempo in più, il bene più prezioso che esista, per rendere ancora più ricca questa esperienza di incontro, relax e confronto sui temi importanti per la nostra salute e quella del pianeta.

Mare, collina o via Francigena?

Scegli tu. Noi abbiamo selezionato un luogo ancora più ampio, fresco e piacevole, sicuri della capacità attrattiva che ha la Versilia all’inizio della bella stagione. In pochi altri posti al mondo si riesce a trovare una simile combinazione di paesaggi e di scenari: dal mare alle colline, dai monti al lago, dalla spiaggia al parco delle Alpi Apuane, vicino a importanti centri storici, con un’ampia rete di accoglienza tra alberghi, b&b, case vacanze e campeggi.

Quest’anno abbiamo aggiunto un’attrattiva in più: il percorso della Via Francigena, l’affascinante via dei pellegrini che collegava il resto dell’Europa a Roma, e che lambisce il parco di Villa Le Pianore.

Ci siamo trasferiti di pochi chilometri nell’entroterra in un’area vocata a grandi eventi e celebrazioni speciali. Siamo a Camaiore (Lu), ad appena 6 km dal mare, circondati da colline verdeggianti, in un parco pedonale di ben 5 ettari, in cui sarà possibile godere dei prodotti della terra, della gastronomia biologica e vegan.

Dalle palme al ginkgo biloba

La scusa del caldo stavolta non regge. Siamo dentro un giardino costellato di prati, panchine, piante ombrose e una vista che si perde sulla riviera della Versilia. Il parco è un oasi di fresco e di biodiversità, con la mescolanza di specie autoctone ed esotiche, dove poter scovare preziose rose naturali, varietà di ortensie rare, diverse specie di palme, magnolie e sequoie, boschi di palme e bambù, piante come la canfora e il ginkgo bioloba, insieme a quelle che ben conosciamo. La villa borbonica delle Pianore, elegante ed ariosa, offre uno spazio ottimale per i nostri incontri, i workshop olistici, le conferenze e gli stand espositivi. 

Non è un festival qualunque!

Se non l’avessi ancora capito, il nostro non è un festival qualunque! Rimane infatti ad ingresso gratuito, cosa di per sé eccezionale nel mondo culturale e fieristico del naturale… e non solo. È un festival della stessa pasta con cui è fatto questo giornale. Un programma che non ha bisogno di parolai e facce patinate, una scelta di contenuti che punta dritto al cuore delle informazioni per migliorare la nostra vita su questo pianeta.

Un’altra novità di quest’anno è la presenza di più workshop olistici, mostre e laboratori di cucina, insieme alla possibilità di piccoli corsi con i nostri esperti di turno, a condizioni particolarmente vantaggiose. Rimane alta la nostra attenzione al mondo dei bambini con una vasta offerta di laboratori gratuiti, intrattenimenti, giochi, attività artistiche ed espressive.

Non perdetevi questo ponte d’oro! Rimanete con noi! Nel prossimo numero vi sveleremo le anticipazioni del programma!

Maggiori informazioni su www.terranuovafestival.it

I NUMERI DELLA SCORSA EDIZIONE:

10520 ingressi in due giorni /95 stand di prodotti e servizi ecologici / 54 relatori / 45 incontri culturali / 7 strutture ricettive convenzionate

Info: Gabriele Bindi 347 6327409, www.terranuovafestival.it

Condividi questo articolo