Italiani favorevoli all'adozione per i single

Oltre la metà degli italiani è favorevole a consentire ai single di adottare un bambino. è quanto emerge dal secondo rapporto Eures 2005 sugli “orientamenti e valori della pubblica opinione”. Il 51,2% degli italiani si dichiara favorevole, il 27,2% “molto” e il 24% “abbastanza”, a riconoscere anche ai single la possibilità di richiedere l'adozione di un bambino. Resta consistente comunque anche il numero dei contrari, il 35,3%, mentre il 13,5% non ha uno specifico orientamento.

L'apertura di credito ai single è forte sia tra gli uomini sia tra le donne, con valori più elevati per queste ultime, il 54,4% a fronte del 32,2% di contrarie e del 13,2% di “indecise”. Tra gli uomini invece il 47,6% è favorevole, il 38,5% contrario e il 13,9% non si esprime.

I favorevoli prevalgono inoltre in tutte le fasce di età, raggiungendo i valori più alti nella fascia 30-44 anni (55,1%) e tra gli under 30 (53,6%), e con il valore minimo nel campione con 60 o più anni (43,9% a fronte del 38% di contrari).

Analoga la situazione su base territoriale, con la maggioranza assoluta dei consensi dal campione del Centro (56,2%) e del Sud ( 51,5%) ed il 47,3% nel Nord, dove tuttavia prevale di oltre 12 punti percentuali sulla opinione contraria (35,8%).

Discriminante, l'orientamento politico, con una forte maggioranza favorevole all'adozione per i single nel campione di centrosinistra, il 59%, a fronte del 27,2% di contrari, ed una prevalente contrarietà nel campione di centrodestra, con il 46,3%.

Fonte.Miaeconomia

Condividi questo articolo