La psicologia delle scarpe: dimmi che scarpe indossi e ti diro chi sei

Il linguaggio verbale è il tipo di comunicazione più utilizzato per interagire con gli altri ma a svelare le vere intenzionalità e particolari aspetti della personalita è la comunicazione non verbale poiche è un linguaggio istintivo e ancestrale che prescinde dalla nostra volontà comunicativa e svela le emozioni più nascoste.

In psicologia, l'emotività è determinante nella gestione delle relazioni e la sua stabilità dipende dalla paura di abbandono o di non essere accettati e dalla conseguente capacità di gestire le frustrazioni. In particolare, oltre ai gesti, le espressioni e la mimica facciale, vi sono altri fattori che entrano in gioco nel linguaggio non verbale tra i quali l'abbigliamento ed in particolare le scarpe, le quali proprio perche hanno grande varietà di stili, marchi, aspetti, e funzioni sono indicatori e portatori della personalita oltre che della persona.

Un recente studio pubblicato sul Journal of Research in Personality ha messo alla luce che dalle scarpe indossate da una persona si possono dedurre aspetti, non solo del suo status, ma soprattutto tratti psicologici, tendenze emotive e politiche oltre a modalita relazionali. La ricerca ha avuto come protagonisti 63 studenti ai quali è stato chiesto di

osservare 208 fotografie raffiguranti coppie di scarpe appartenute a volontari candidati all'esperimento, poi si è chiesto agli studenti di compilare un questionario indicando le caratteristiche della persona che potesse indossare le scarpe esaminate.

Nel questionario vi erano domande molto dettagliate circa l'età, il ceto sociale e aspetti del carattere di chi potesse indossare le varie calzature. Esaminando lo stile, il costo, il colore e la condizione della scarpa, i partecipanti sono stati in grado di indovinare circa il 90% delle caratteristiche personali del proprietario.

Dalla ricerca sono emersi i seguenti aspetti. Facile pensare che le scarpe costose appartengono alle persone con redditi alti, ma non è cosi scontata la correlazione che chi indossa calzature tipo flip-flop – o comunque tenute in modo sciatto- abbia idee liberali.

Scarpe appariscenti e colorate appartengono a persone estroverse mentre scarpe non nuove ma senza macchie appartengono ai tipi coscienziosi e scrupolosi. Calzature pratiche e funzionali in genere appartengono a persone piacevoli e calme mentre gli stivaletti e gli anfibi sono indice di personalità più aggressive.

Evidentemente la comodità delle scarpe rende, a propria volta, più accomodanti le persone Individui con “attaccamento ansioso” o persone che si dimostrano più preoccupati nella gestione delle loro relazioni, scelgono di indossare scarpe di marca nuove e alle quali riversano particolari cure. I ricercatori suggeriscono che ciò può essere indice di suscettibilità alle critiche e al giudizio degli altri. Coloro che indossano scarpe più “noiose” sono piuttosto introversi, hanno più difficoltà a formare relazioni, non badano al giudizio degli altri e tendono a reprimere le loro emozioni.

E' possibile dedurre aspetti della personalità, anche nel modo di indossare e curare la medesima tipologia di scarpe? Per gli studiosi, dunque, la risposta è affermativa. Le scarpe rappresentano una fetta sottile ma utile di informazioni& lt;/A> su coloro che le indossano. Le scarpe servono ad uno scopo pratico, ma sono anche messaggi simbolici nel linguaggio non verbale. La gente tende a prestare attenzione alle scarpe che indossano e gli altri” scrivono gli autori.

Le scarpe sono dunque uno specchio della personalità. E voi di che “scarpa” siete fatti ?

Di Emiliano Ragoni

Fonte: http://it.ibtimes.com

Condividi questo articolo