La sicurezza dei parchi gioco

Consigli pratici per l'utilizzo sicuro, la buona costruzione e l'installazione delle aree di gioco.

Sono questi, in sintesi, i contenuti della guida “La sicurezza dei parchi gioco” realizzata dalla Direzione generale per l'armonizzazione del mercato e la tutela dei consumatori (DGAMTC) del Ministero delle Attività Produttive (MAP).

La Guida vuole essere uno strumento di consultazione per due categorie di soggetti:

il genitore, l'accompagnatore o l'insegnante del bambino, i quali vanno aiutati a prestare maggiore attenzione sui requisiti di sicurezza dei parchi gioco e sui pericoli nascosti o sottovalutati;

i responsabili delle Amministrazioni, che scelgono le attrezzature da installare nei parchi gioco e che devono provvedere alla loro manutenzione.

La guida è strutturata in capitoli, di cui il primo ed il secondo a carattere discorsivo ed applicativo, il terzo ed il quarto di taglio più tecnico come compendio della normativa che interessa la materia.

Le due Appendici hanno un valore di supporto all'utilizzazione della Guida e contengono una serie di consigli pratici sia per l'utilizzatore dell'area gioco che per il costruttore ed il soggetto pubblico che intende installarlo.

Raccomandazioni per genitori, accompagnatori e insegnanti

Per essere certi di trovarsi di fronte ad uno spazio allestito in modo adeguato e sicuro, è buona cosa, ogni volta che ci si reca presso un parco giochi, verificare con attenzione alcuni aspetti e attenersi a queste raccomandazioni:

1. Tutte le attrezzature sono appositamente progettate per un utilizzo sicuro ad una particolare età: assicuratevi di far giocare i vostri bambini solo con attrezzature a loro destinate.

2.& lt;/B> Evitate l'uso improprio delle attrezzature.

3. Anche se l'attrezzatura è nuova o ben tenuta verificate comunque che:

il terreno circostante sia di materiale morbido come corteccia di legno, sabbia, ghiaietta, gomma o suoi derivati sempre accuratamente mantenuti;

tra un'attrezzatura e un'altra siano rispettate distanze minime per permettere al bambino di muoversi senza pericolo;

tutte le attrezzature dotate di superfici elevate, come le piattaforme o le rampe, siano dotate di adeguate sponde di protezione;

non ci siano punti, angoli taglienti e parti di legno scheggiate sulla superficie dell'attrezzatura;

nell'area adibita al gioco non ci siano corpi estranei, come rocce, radici di piante, o cemento delle stesse fondazioni delle attrezzature.

4. Evitate di utilizzare attrezzature che presentino parti mancanti o rotte e segnalate ai responsabili della struttura la necessità di un pronto intervento.

5. Sorvegliate con attenzione e pazienza il bambino mentre utilizza le attrezzature messe a sua disposizione. Un gioco di per sé privo di pericoli può esporre il bambino a rischi se utilizzato in modo diverso da quello prevedibile.

6. Quando all'interno del parco sono presenti attrezzature gonfiabili accertatevi che vengano utilizzate con l'assistenza costante di un operatore specializzato.

7. Evitate di far indossare al bambino capi di abbigliamento che potrebbero facilmente impigliarsi nelle attrezzature o ostacolare la libertà di movimento (ad esempio lunghe sciarpe o maglioni e giubbetti dotati di lacci, stringhe, zaini, borsette, ecc.).

Fonte: www.governo.it

www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/parco_gioco/parchi_gioco.pdf

Condividi questo articolo