La top ten della frutta e verdura abbronzante

La Coldiretti ha stilato una classifica top-ten della frutta e verdura che “abbronza” sulla base del contenuto in Vitamina A dei diversi alimenti.

Consumare carote, insalate, cicoria, lattughe, meloni, peperoni, pomodori, albicocche, fragole o ciliegie
serve a combattere il caldo, ma aiuta anche a preparare l'abbronzatura estiva, grazie alla presenza di vitamina A
che difende l'organismo dai raggi solari e favorisce la produzione nell'epidermide del pigmento melanina che dona
la classica tintarella alla pelle.
Coldiretti

La Coldiretti ha stilato una classifica top-ten della frutta e verdura che “abbronza” sulla base del contenuto in Vitamina A dei diversi alimenti, che assicurano maggiori proprietà e freschezza se sono di provenienza nazionale e non devono affrontare tempi lunghi di trasporto.

I vegetali sono alimenti che soddisfano molteplici esigenze del corpo:

nutrono,  dissetano,

reintegrano i sali minerali persi con il sudore,  riforniscono di vitamine,

mantengono in efficienza l'apparato intestinale con il loro apporto di fibre,

si oppongono all'azione dei radicali liberi prodotti nell'organismo dall'esposizione al sole, nel modo più naturale ed appetitoso possibile.

TOP-TEN DELLA FRUTTA E VERDURA CHE “ABBRONZA”
Vitamina A (*)

1. Carote 1200
2. Radicchio 500-600
3. Albicocche 350-500
4. Cicoria e Lattuga 220-260
5. Melone giallo 200
6. Sedano 200
7. Peperoni 100-150
8. Pomodori 50-100
9. Pesche gialle 100
10. Cocomero 30-40

(*) in microgrammi di Vitamina A o in quantità equivalenti di caroteni per 100 grammi di parte edibile
Fonte: Elaborazioni Coldiretti

Condividi questo articolo