L'invasione dei casalinghi

Un tempo un uomo che diventava un casalingo era una cosa molto rara da vedere. I ruoli all'interno della famiglia erano ben definiti e difficilmente si potevano cambiare. Ma evidentemente i tempi sono cambiati e la società si è evoluta talmente tanto che ormai i ruoli femminili e quelli maschili sono diventati interscambiabili.

L'invasione dei casalinghi

Pubblicato da PatChi in Società, Lavoro
Domenica, 30 Aprile 2006.

 L'ultima tendenza, in netto contrasto con quella che vigeva ai tempi delle nostre nonne e dei nostri nonni, è quella del casalingo. La donna al lavoro e il marito a casa a fare le pulizie, il bucato, a stirare, a fare la spesa e a preparare il pranzo. Pensate che questo è il sogno per il 28% degli uomini ultra cinquantenni del nostro paese.

La ricerca è stata condotta dall'Osservatorio Alviero, che ha voluto testare quanto fossero cambiati i ruoli sociali all'interno delle famiglie all'alba del ventunesimo secolo. E i dati confermano che sempre più uomini sognano di fare i casalinghi: occuparsi della famiglia e della casa non è più solamente una prerogativa delle donne. La ricerca ha evidenziato anche come più della metà degli uomini coinvolti nel sondaggio, il 57%, si dichiara insoddisfatto del proprio lavoro. E le donne cosa sognano invece? Le ultra cinquantenni sognano di cambiare vita e di poter fare un lavoro collegato al mondo dell'arte. Come cambiano i tempi!

Condividi questo articolo