Milano, arriva 826

Un nuovo laboratorio di scrittura creativa per bambini. Il debutto è il 21 novembre al parco Trotter, durante Giornata ONU per i diritti dell'infanzia. Aperte le iscrizioni al primo workshop.

Il compito di una casa editrice dovrebbe essere non soltanto quello di “produrre libri”, ma di diffondere e incoraggiare la passione per la lettura e la scrittura. E' per questo motivo che Terre di Mezzo ha deciso di cogliere lo spunto che viene da un progetto americano, 826 Valencia, inaugurato nel 2002 a San Francisco su iniziativa dello scrittore Dave Eggers.

 Questa, l'intuizione: lavorare con i bambini e i ragazzi facendo scoprire che ciascuno ha una storia da raccontare ed è in grado di comunicarla con fantasia e creatività attraverso la scrittura, significa garantire il diritto di esprimersi al meglio delle proprie potenzialità, oltre che contribuire ai buoni esiti nell'apprendimento anche a scuola. Per questo, la “formula 826″ prevede un servizio gratuito reso possibile da “tutor-volontari” con la voglia di mettersi in gioco e dedicare parte del proprio tempo libero per trasferire la propria competenza e passione ai più piccoli, in un ambiente che così favorirà la capacità relazionale e l'incontro tra culture, generi e generazioni diverse.

A San Francisco, il laboratorio è nato in un quartiere multietnico (il progetto prende proprio il nome dell'indirizzo dove ha sede il Centro, e poi “826″ è diventato il numero che contraddistingue le altre sedi nate in America, da Seattle a New York), con una particolare attenzione ai ragazzi con madrelingua diversa. Lo stesso a Dublino, dove il laboratorio si chiama Fighting Words e si trova nella zona con la maggior presenza di comunità immigrate della città. A Milano, questa prima esperienza troverà il suo habitat al Parco Trotter presso la scuola Casa del Sole, luoghi che sono un vero e proprio laboratorio di convivenza civile e sperimentazione educativa all'avanguardia, nel cuore di via Padova.

PER I PIU' PICCOLI: COME ISCRIVERSI AL LABORATORIO

Il debutto del laboratorio di scrittura creativa sarà inserito il sabato 21 novembre nel programma di eventi della Giornata per i diritti dei bambini, promosso dall'associazione Amici del Parco Trotter con una cordata di associazioni del quartiere.

L'attività consisterà in un workshop realizzato in collaborazione con Celim e i volontari di Insieme nelle Terre di Mezzo, che avrà una durata di 2 ore (11: 00 ” 13:00) e sarà destinato ai bambini di età compresa tra 7 e 11 anni (dalla seconda alla quinta elementare). I bambini verranno guidati alla costruzione di una storia e di un libro, per celebrare la giornata dei diritti e la libertà di tutti i bambini del mondo ad esprimersi.

I posti sono limitati ed è necessario prenotarsi entro il 13 novembre (venerdì). Iscriviti qui  o telefona 02-58118328 (referente: Sabina).

PER GLI ASPIRANTI VOLONTARI: UN INCONTRO PER CONOSCERSI

Il workshop è una anteprima delle attività del laboratorio, che sono in cantiere pronte al debutto, in attesa di partire grazie a chi vorrà diventare volontario di “826 Milano”. Il 21 novembre sarà una occasione anche per questo: dopo il workshop dedicato ai bambini infatti, ci sarà la possibilità di pranzare insieme, con il buffet d' autunno a cura dei promotori; alle 14, tutte le persone curiose e interessate potranno partecipare alla prima riunione del gruppo di aspiranti volontari del laboratorio di scrittura, dove verrà raccontato il progetto internazionale e le prossime iniziative da lanciare a Milano. Terre di Mezzo invita tutti – chi scrive per mestiere a chi lo fa per pura passione, illustratori e accaniti lettori – a partecipare all' incontro: un appuntamento importante per conoscersi e capire come mettere in gioco le proprie competenze e la propria passione in questa iniziativa. Per maggiori informazioni e adesioni scrivere a sabinaeleonori@terre.it .

Condividi questo articolo