Nas Bologna sequestrano 500.000 prodotti alimentari scaduti

Continuano i sequestri prenatalizi. Oggi è toccato all'Emilia Romagna: i Nas di Bologna hanno sequestrato 500mila prodotti alimentari scaduti, reimmessi sul mercato con la data di scadenza falsificata per prolungarne la vita commerciale di oltre un anno. Si tratta di bevande (the, acqua tonica, aranciata e birra di marchi nazionali e internazionali), confezioni di pelati, fagioli e funghi.

“Con l'87% degli italiani che non controlla la data di scadenza, il sequestro di oggi è un importante risultato per garantire maggiori certezze in occasione dello shopping per pranzi e cenoni delle feste di Natale”. E' il commento di Coldiretti Emilia Romagna che sottolinea la necessità di tenere alta la guardia contro le frodi a tavola soprattutto in periodi di feste in cui aumenta la spesa alimentare. “Il rischio di smercio di confezioni senza i necessari requisiti sanitari in prodotti alimentari – conclude Coldiretti – è un crimine particolarmente odioso perché si fonda soprattutto sull'inganno nei confronti di quanti, per la ridotta capacità di spesa, sono costretti a risparmiare sugli acquisti di alimenti”.

redattore: GA

Condividi questo articolo