Natale, Federconsumatori: contro il caro albero, col fai da te si risparmia il 44%

Quaranta euro per un albero di Natale di media qualità, 120 euro per tante sfere decorate, una quarantina d’euro per due confezioni da 240 mini-luci e altre trenta euro e più per ghirlande e puntale: allestire un albero di Natale decorato di tutto punto costa quest’anno oltre 230 euro. Un costo che si può abbassare anche del 44% se si sceglie il fai da te e se si vira verso soluzioni più economiche, come decorazioni di feltro o di maglia e materiali più economici. Le stime sono di Federconsumatori.

“Anche quest’anno in molti ricorreranno al fai-da-te, grazie all’utilizzo di materiali di recupero, per un natale all’insegna del risparmio e dell’ingegno. Questa scelta porta ad un risparmio che può arrivare fino al 44% rispetto ai tradizionali addobbi natalizi – dice l’associazione – Una tendenza interessante, che si sta diffondendo sempre di più anche in Italia, è quella dell’ “affitto” di un vero albero. Questa pratica consente di avere nel proprio salotto un vero e proprio abete natalizio, senza dover poi provvedere a ricollocare l’albero dopo le feste. Infatti, alcune aziende si impegnano a piantare gli abeti, riconsegnati dai consumatori dopo il periodo natalizio, preservando l’ambiente e il patrimonio paesaggistico”.

Condividi questo articolo