Pensioni minime: ad ottobre "la quattordicesima"

Sono più di 3 milioni i pensionati che riceveranno insieme alla pensione di Ottobre la somma aggiuntiva, cosiddetta quattordicesima, prevista dalla legge 127/2007 e dalla concertazione tra Governo e Parti Sociali.

“E' un atto di coerenza, e di puntualità – ha dichiarato il ministro del Lavoro e della Previdenza Sociale, Cesare Damiano, – che consentirà già da ottobre di partire con l'erogazione. Per raggiungere questi obiettivi gli istituti hanno costituito una task force per arrivare, con il sindacato, a questo risultato positivo”.

Inps sta inviando a ciascun pensionato, di cui erano disponibili i dati reddituali, una lettera con l'indicazione precisa dell'importo per il 2007, insieme ad un riassunto dei requisiti necessari.

La somma complessiva destinata ai pensionati è di circa 926 milioni di euro, mentre l'importo medio della “quattordicesima” è di 302,00 euro.

Sono, invece, circa 25.000 i pensionati Inpdap potenzialmente interessati all'aumento “una tantum”; si tratta di una somma aggiuntiva in favore dei pensionati che abbiano compiuto 64 anni di età e a abbiano un reddito complessivo non superiore, per l'anno 2007, a € 8.504,73 (pari a € 654,21 mensili).

Fonte: ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale

Condividi questo articolo