Piatto del giorno: Vellutata di asparagi

Prima di tutto pulire gli asparagi Eliminare la parte bianca legnosa del gambo, tagliare la parte verde a piccoli pozzetti conservando alcune punte per la decorazione.

Ingredienti per 4 persone

700 g di asparagi

70 g di burro

1 cucchiaio di farina

1 cipollina

mezzo bicchiere di panna liquida

2 cucchiai abbondanti di parmigiano grattugiato

qualche foglia di cerfoglio

1 litro di brodo

sale, pepe

Preparazione

Fare soffriggere in una casseruola con metà dose di burro la cipollina tritata, unire la farina e mescolare bene per stemperarla, diluire con il brodo aggiunto poco alla volta e portare ad ebollizione. Aggiungere i pozzetti di asparagi, aggiustare di sale, pepare e finire la cottura per circa 20 minuti. Passare la minestra con il mixer ottenendo un composto cremoso. Riversare nella casseruola e fuori dal fuoco inserire la panna liquida e le foglioline di cerfoglio. Servire la crema aggiungendo del parmigiano, le punte di asparagi intere e dei crostini di pane tostati nel burro.

Difficoltà: media

Tempo: 50 minuti

L'asparago

Proprietà: ricco di vitamine (a, c e gruppo B stimola l'azione del fegato. Per le sue qualità diuretiche e disintossicanti, si consiglia di limitarne l'uso aIle persone affette da malattie renali. Il fosforo e la vitamina B lo rendono particolarmente utile in caso di astenia.

In Cucina: dal gambo va eliminata la parte finale molto fibrosa. Con l'aiuto di un coltellino ben affilato sbucciate il gambo per eliminare la parte  filamentosa. Per lessare gli asparagi raccogliete i germogli a mazzetti e legateli con del filo bianco da cucina, eviterete così che si spezzino.

Come scegliere: controllate che la punta sia fresca, compatta, in buone condizioni, priva di ammaccature, il colore vivace, la polpa soda e croccante. Fate attenzione al gambo che deve essere poco legnoso.

Condividi questo articolo