Più sesso per le coppie che sbrigano assieme i lavori domestici

Un'indagine che ha coinvolto quasi 7mila coppie americane, sposate e un po' di tutte le età, ha evidenziato come la frequenza dell'attività sessuale sia in parte legata alla quantità di lavori domestici che lui e lei fanno assieme. Alle coppie sono state chieste informazioni in merito a quanto tempo hanno dedicato per sbrigare nove diverse attività domestiche nell'ultimo periodo, a quante volte hanno fatto sesso nell'ultimo mese e a quanti figli hanno.

A quanto pare chi più suda tra le mura domestiche, più si diverte sotto le lenzuola (e meno male…), in particolare fino a 15 volte di più l'anno rispetto a quelle coppie che invece delegano i lavori domestici a colf, imprese di pulizia, ecc.

In media le coppie intervistate hanno fatto l'amore 1.6 volte la settimana, e la donna dedica molto più tempo alle faccende domestiche che l'uomo: in media poco meno di 42 ore alla settimana contro le 23 ore e mezza dei partner maschili.
Poco sesso invece per una coppia che ha dedicato in totale 18 ore alle faccende domestiche (16 ore lei, 2 ore lui), dato che risulta abbiano fatto sesso solo 36 volte nell'anno.

Lo studio è stato portato a termine dalla  Montclair State University  del New Jersey assieme all' Arizona State University ed è stato pubblicato nel “Journal of Family Issues“.

In generale quindi un bel po' di lavoretti fatti assieme non possono che giovare all'intesa e alla sessualità di coppia.
L'importante però è non eccedere, per non trovarsi a fine giornata con la casa immacolata ed in ordine, ma “spompati” anzitempo…

Anche voi avete notato un miglioramento della vostra frequenza sessuale quando svolgete le faccende domestiche assieme?
E quali sono quelle che “terminate” più facilmente a letto?

Fatemi sapere.

Paolo

Fonte: www.mettivia.it

Condividi questo articolo