Prima casa, mutui a confronto

Scegliere il mutuo casa adatto alle proprie esigenze è sempre difficile; la scelta della banca, la scelta del tasso d'interesse, la modalità di rimborso sono solo alcuni dei problemi incontrati dalle giovani coppie che si apprestano a richiedere un finanziamento per l'acquisto della prima casa. per questo oggi vi proponiamo un confronto tra mutui a tasso fisso e a tasso variabile per sondare la convenienza degli uni e degli altri.

 Abbiamo creato un profilo e l'abbiamo inserito nel sistema di confronto di Supermoney. in pochi minuti ecco i risultati. Il profilo è il seguente: giovane 28 enne che ha acquistato un immobile del valore di 200 mila euro e richiede un mutuo del valore di 180 mila euro per una durata di 30 anni. I primi due mutui casa a tasso fisso che emergono sono: Domus Giovani Fisso di Intesa Sanpaolo e Mutuo a Tasso Fisso della Banca Popolare di Bari.

Il mutuo casa Domus Giovani Fisso di Intesa Sanpaolo è pensato per coloro che desiderano acquistare la prima casa. Devono avere un'età compresa tra i 18 e i 36 anni alla stipula del contratto e i 76 anni alla scadenza del mutuo. La durata dei mutui casa può essere compresa tra un minimo di 10 anni e un massimo di 35-40 anni. Il limite di finanziabilità del mutuo deve essere compresa entro l'80% o tra l'80,01% e 100% dell'importo minore tra il valore dell'immobile in garanzia riportato nella perizia (obbligatoria) disposta dalla Banca o del prezzo di acquisto. Il mutuo di Intesa Sanpaolo offre la possibilità di usufruire dell'opzione “Flessibilità Durata” attraverso la quale il mutuario può richiedere di allungare o accorciare la durata del mutuo fino a un massimo di 10 anni, puerchè siano trascorsi almeno 24 mesi dall'inizio dell&
apos;ammortamento e solo per una volta nel corso della durata del finanziamento. Intesa Sanpaolo dà inoltre al mutuario l'opportunità di usufruire anche dell'opzione “Posticipo Rata”, ovvero la possibilità di posticipare le rate, per un massimo complessivo di 3 volte, ciascuna per 6 rate consecutive. Il tasso d'interesse applicato è pari al 5,44% e la rata che il cliente dovrà corrispondere è pari a 994 euro.

Il mutuo casa Mutuo a Tasso Fisso della Banca Popolare di Bari è stato pensato per i privati in età compresa tra i 18 e i 75 anni , lavoratori con contratto a tempo indeterminato , che desiderano acquistare la prima o la seconda casa. Il cliente può finanziare un importo compreso tra un minimo di 40 mila euro e un massimo di 300 mila euro.
La durata del finanziamento potrà essere compreso tra un minimo di 5 anni e un massimo 30 anni. Il tasso d'interesse varia e seconda della durata e dell'importo finanziato, ed è indicizzato all'I.R.S. lettera del periodo di riferimento, rilevato il giorno lavorativo precedente a quello di stipula del contratto di finanziamento. Il mutuo della Banca popolare di bari permette di finanziare il 100% del valore commerciale dell'immobile posto in ipoteca. La rata che il cliente dovrà corrispondere mensilemte è pari a 995 euro.
Abbiamo effettuato nuovamente il confronto cambiando solo il tasso d' interesse applicato da fisso a variabile. Ecco i risultati.

Il primo mutuo casa in ordine di convenienza è Domus Variabile 100% di Intesa Sanpaolo è pensato
per i privati che desiderano accendere un mutuo per l'acquisto della prima casa, di età compresa tra i 18 anni alla stipula e i 76 anni alla scadenza del mutuo. L'importo finanziabile è compreso tra un ammontare minimo di € 30 mila e massimo di € 300 mila. Il limite di finanziabilità del mutuo è dal 95,01% al 100% del minore tra il valore dell'immobile posto in garanzia stabilito nella perizia (obbligatoria) disposta dalla Banca o dal prezzo di acquisto. La durata può essere compresa tra un minimo di 15 anni e un massimo di 30 anni. Il tasso d'interessa è pari all'Euribor 1 Mese lettera (360) rilevato il penultimo giorno lavorativo antecedente la decorrenza di ciascuna rata del mutuo. Il mutuo di Intesa Sanpaolo offre la possibilità di sospendere le rate senza costi aggiuntivi esercitando l'opzione “Sospensione Rate” e offre flessibilità nella definizione della durata del finanziamento attraverso l'esercizio dell'opzione “Flessibilità Durata”. La rata che il
cliente dovrà corrispondere è pari a 690 euro.

Il secondo mutuo in ordine di convenienza è Mutuo Giovani Coppie e Famiglie di Mps è pensato per i privatiche desiderano acquistare la prima casa o ristrutturare quella che già possiedono. L'importo finanziabile per un ammontare massimo di € 350 mila. Il limite di finanziabilità è pari all'80% del valore commerciale dell'immobile posto in garanzia o del 100% se il mutuo è assistito da particolari garanzie supplettive definite nel Prospetto Informativo. Il mutuo Giovani Coppie e Famiglie di MPS può essere acceso a tasso fisso
o variabile. Il tasso variabile è indicizzato all'Euribor a 1 Mese, a 3 Mesi o a 6 Mesi lettera (360) per ammortamento con rate mensili, trimestrali o semestrali rilevato il giorno lavorativo antecedente la data di stipula del contratto. La rata che il cliente dovrà corrispondere mensilmente è pari a 691 euro. i risultati presentati sono indicativi per il profilo creato ma permettono di
comprendere quali siano attaulmente le differenze sostanziali tra un mutuo a tasso fisso e uno a  tasso variabile.

2010 -
redattore: GA

Fonte. www.helpconsumatori.it

Condividi questo articolo