PUBBLICITA' INGANNEVOLE. Vendita on line biglietti aerei, rete ECC-Net: bene indagine Ue

La rete dei Centri Europei Consumatori ECC-Net saluta con favore l'indagine della Commissione Ue contro la pubblicità fuorviante e le pratiche sleali riscontrate nei siti web che vendono biglietti aerei: “Uno dei compiti fondamentali della rete è proprio quello di raccogliere segnalazioni e supportare la CE nelle attività di monitoraggio dei reclami dei consumatori. Il centro ECC-Net Italia è pertanto a disposizione, gratuitamente, di tutti i consumatori che desiderino presentare reclami o segnalare comportamenti scorretti”.

“Si tratta – aggiunge – di una operazione importantissima, non solamente perché interessa un settore di crescente dimensione dei consumi transnazionali e non in ambito europeo, in cui i disservizi e il mancato rispetto dei diritti dei consumatori sono da tempo sotto osservazione da parte della CE, ma anche per il suo elevato valore simbolico e di prevenzione. Una simile prassi, una volta collaudata e consolidata, avrebbe un forte potere deterrente verso i comportamenti scorretti”.

La rete ha messo a punto alcuni consigli per acquistare meglio online i biglietti aerei:

prestare sempre attenzione agli oneri aggiuntivi, alle tasse aeroportuali, alle spese di prenotazione ed ogni altro costo che faccia lievitare il prezzo finale pubblicizzato

leggere sempre attentamente le condizioni generali di trasporto, incluse le limitazioni al bagaglio (che spesso nascondono costi aggiuntivi per spedire l'eccedenza rispetto alla quantità ammessa con il solo prezzo del biglietto)

attenzione a non sottoscrivere le polizze assicurative inavvertitamente: a volte bisogna addirittura negare il consenso alla sottoscrizione che altrimenti è automatica!

verificare che le polizze assicurative coprano, in caso di rinuncia, non solo il prezzo del biglietto ma anche tutte le altre voci di costo (a volte il biglietto è di poche decine di euro ma le altre spese sono molto più alte)

verificare attentamente gli orari di check-in per non rischiare di essere lasciati a terra, specialmente nei giorni di intenso traffico, in cui le code agli sportelli sono lunghe

controllare online gli orari del volo prima della partenza, poiché alcune compagnie comunicano variazioni sul sito ma non avvisano i passeggeri

2007 – redattore: SB

Fonte: helpconsumatori.it

Pubblicato da: fiore

Condividi questo articolo