Quattrozzampe alate

Si chiama 'Zampe Volanti' ed è la prima carta 'frequent flyer' per cani e gatti costretti a prendere spesso l'aereo. A lanciarla è stata la compagnia britannica Virgin Atlantic, ispirata dall'abitudine dei vip di viaggiare con animali al seguito.

Nel 2004 nelle stive della Virgin hanno volato 1.250 bestiole, il doppio dell'anno precedente, nonostante il biglietto per la tratta Londra-New York costi la non proprio modica cifra di 580 euro. Una portavoce della Virgin ha reso noto che dall'inizio di maggio, quando è stato lanciato il programma, sono stati iscritti quattro cani e un gatto.

Proprio come le carte per chi prende spesso l'aereo, le tessere 'Flying Paws' consentono di accumulare punti per avere regali o biglietti gratis. Intanto, i cani che per la prima volta salgono su un velivolo ricevono una maglia e una medaglietta, mentre per i gatti è previsto un topolino giocattolo e per i furetti – a quanto pare di gran moda tra gli inglesi – sono stati scelti una giacca da viaggio e una medaglia da collare.

Dopo i primi cinque voli, gli animali hanno già diritto a una ciotola fatta a mano e man mano che i punti aumentano possono richiedere trattamenti di bellezza o abitini firmati Burberry, Prada o Gucci. I padroni più avari, però, potranno usare le miglia di cani e gatti per un biglietto gratis. Per se stessi, non per il loro animale domestico.

Fonte:Miaeconomia

Condividi questo articolo