RIFIUTI : Imballi da evitare

Diminuire questo tipo di scarti si può, seguendo i nostri consigli. Fa bene sia all'ambiente sia al portafoglio. La raccolta differenziataè importante, ma non basta per ridurre la quantità di spazzatura prodotta.

Ci vuole un intervento a monte:

si deve ridurre la quantità di rifiuti.

Il consumatore deve essere sensibilizzato e i fabbricanti devono impegnarsi a produrre meno imballaggi. Vi suggeriamo alcuni comportamenti, prendendo come esempio i consumi di una famiglia di quatto persone.

Acqua. Scegliere di bere l'acqua del rubinetto invece che acquistarla in bottiglia in un anno far risparmiare circa 300 euro e non appesantisce l'ambiente con 30 kg di plastica.

Detersivi. P er piatti, ammobidenti e liquidi per bucato: se al posto di comprare una nuova confezione, acquistiamo detersivi sfusi dagli appositi distributori, risparmiamo 15 euro all'anno ed evitiamo di buttare 4 kg di plastica.

Frutta e verdura. Acquistarla sfusa non ha un vantaggio economico, ma si evita l'imballaggio, quindi sono circa 8 kg in meno di plastica all'anno.

Adottando queste semplici regole una famiglia in un anno risparmia complessivamente più di 300 euro e non riversa nell'ambiente oltre 40 kg di plastica.

600 KG rifiuti annui prodotti in Europa da ogni abitante.

40 KG do plastica in meno significa un risparmiodi oltre100 KG di petrolio.

2,5 KWH di risparmio per ogni kg di plastica in meno.

Fonte: altroconsumo.it

Condividi questo articolo