Sacchetti di plastica banditi in Italia dal 2010.

Lo annuncia Francesco Ferrante, senatore dell'Ulivo, che spiega in una nota come il provvedimento sia incluso nel maxiemendamento alla Finanziaria.

Il divieto, proposto da Ferrante (DL) e accolto da tutti i senatori dell'Unione, con l'approvazione della Finanziaria diventerà legge ed entrerà in vigore dal 1 gennaio 2010, data in cui potranno essere commercializzati solo sacchetti biodegradabili. Tutte le buste che oggi utilizziamo per la spesa al supermercato e nei negozi saranno sostituite da sacchetti biodegradabili realizzati con materiali di origine vegetale.

Fonte: Help consumatori.

Condividi questo articolo