Samsung: la batteria del Galaxy 7 Note esplode, prodotto ritirato

Problemi alla batteria per il nuovo modello di smatphone Samsung Galaxy 7 Note. A meno di due settimane dal lancio del prodotto sul mercato e con più di un milione di dispositivi già venduti, la casa di produzione sud coreana è stata costretta ritirare tutti gli ordini a causa di 35 casi di esplosione della batteria dell’apparecchio. I pericoli derivanti dall’esplosione della batteria di un cellulare sono evidentemente molto gravi. Il problema riguarda soprattutto le batterie agli ioni di litio che sono potenzialmente incendiabili. Il litio è un metallo alcalino caratterizzato da un basso peso specifico e da un elevato potenziale elettronico che lo rende perfetto per le batterie. Sono però queste stesse proprietà a renderlo infiammabile se sottoposto ad un alto stress termico.

Il presidente della sezione mobile di Samsung, Koh Dong-jin, ha riferito che l’azienda permetterà la sostituzione di tutti i dispositivi già acquistati o prenotati con qualsiasi altro modello.

Condividi questo articolo