SICUREZZA STRADALE. Asaps, in aumento i casi di guida contromano

Secondo l'Osservatorio Asaps, l'associazione sostenitori della Polizia stradale, nel primo semestre del 2007 ci sono stati molti episodi di guida contromano in più rispetto all'intero 2006: 71 contro 46. Prendendo in considerazione i 71 episodi, 12 dei quali mortali (16,9%), se si tiene conto che le vittime sono state 22, l'Asaps ha calcolato che ogni evento mortale evidenzia un indice di letalità pari ad 1,8 vittime per sinistro.

L'associazione sottolinea che 37 veicoli contromano (52,1%), la maggior parte dei quali generati in contesti di viabilità a senso unico (arterie con carreggiate separate), sono stati bloccati dalle forze di polizia, scongiurando conseguenze in ordine a mortalità e lesioni. Dei 34 impatti contromano, che purtoppo la Polizia non è riuscita a intervenire in tempo, 12 sono risultati mortali (22 vittime). Da non sottovalutare, poi, che 18 eventi (25,3%) hanno avuto come conseguenza il ferimento di 75 persone.

Per quanto riguarda le cause, in 23 eventi (32,4%) è stata accertata l'ebbrezza dei conducenti, mentre in 12 occasioni (16,9%), gli autori delle manovre sono risultate essere persone di età superiore ai 65 anni. Se l'alcol spinge il guidatore in questo tipo di situazioni, anche l'età, dunque, ha il suo peso: l'anziano può perdere l'orientamento, può cadere in errore e non riuscire a porvi rimedio. In 3 casi, parliamo del 4,2%, il contromano è stato originato da persone affette da patologie psichiatriche: in tutti i casi si è trattato di accertati stati di agitazione psico-motoria.

Il contromano, però, può scaturire anche da operazioni di PG: tentativi di sottrarsi a controlli o cattura da parte delle forze di polizia, caratterizzati dalla decisione da parte dei fuggiaschi di imboccare strade nel senso opposto a quello di marcia, per costringere gli inseguitori a desistere. Nei primi 6 mesi del 2007, abbiamo osservato in tutto 15 episodi di questo tipo (21,1%). Rilevante, anche in questo contesto, la presenza di cittadini stranieri al volante di auto “impazzite”, per un totale di 18 eventi (25,4%.

 - redattore: LS

Fonte: Helpconsumatori.it

Condividi questo articolo