TORNA "IO FACCIO LA SPESA GIUSTA"

Coinvolgerà 3.000 punti vendita dal 15 al 23 ottobre. Tremila punti vendita mobilitati della piccola, media e grande distribuzione e del dettaglio biologico con promozioni e iniziative tutte all'insegna dell'equosolidale; testimonial di primo piano del mondo della cultura, dello sport, del cinema a dire che la scelta di solidarietà nei confronti dei piccoli produttori del Sud del mondo può incidere effettivamente sulle vite di migliaia di persone; incontri pubblici e dibattiti che avranno per protagonisti proprio loro, i produttori, testimoni di come sia possibile costruire rapporti commerciali più giusti.


Sono questi alcuni dei numeri di “Io faccio la spesa giusta”, la prima settimana per il Commercio Equo e Solidale ideata e promossa da Fairtrade Transfair Italia, il marchio che certifica l'origine e le condizioni in cui sono stati lavorati questi prodotti, nel rispetto dei diritti dei lavoratori e delle loro famiglie.
La prima edizione del 2004 ha coinvolto un milione circa di consumatori che hanno scelto di provare le referenze certificate e che hanno continuato a sceglierle anche durante l'anno, contribuendo così a creare ulteriori occasioni di sviluppo per i piccoli produttori.
Quest'anno a scendere in campo in favore del commercio equo, dopo Antonella Ruggiero e Damiano Tommasi (protagonisti della scorsa settimana equosolidale), saranno gli attori Amanda Sandrelli, Massimo Ghini e Pietro Sermonti; la campionessa olimpica di canoa Josefa Idem; lo scrittore Andrea De Carlo; la conduttrice televisiva Paola Maugeri.
Saranno i loro volti, ritratti mentre consumano i prodotti del commercio equo, a campeggiare all'interno dei punti vendita delle insegne coinvolte nell'iniziativa (Coop, Conad, Gs, Famila, Naturasì, B'io) che dal 15 al 23 ottobre offriranno la possibilità, ai propri consumatori, di conoscere il commercio equo attraverso azioni di sensibilizzazione e promozione.
In contemporanea, le Librerie Feltrinelli di Milano, Bologna, Firenze, Roma e Napoli ospiteranno incontri e iniziative con i produttori e i testimonial della campagna. “Io faccio la spesa giusta” è un'iniziativa realizzata grazie alla collaborazione dei soci di Fairtrade Transfair (Acu, Arci, Banca Etica, Focsiv, Manitese, Conapi, Cies, Unicef, Movimento Consumatori, Progetti Qualità, La Tortuga, Icea-aiab, Legambiente, Movimondo Gsi,Ccpb, Gvc) e dei licenziatari del marchio di certificazione (Agust, Amatrade, Apofruit, Caffè River, Coind, Conapi, Deltafrutta, Fonti di Posina, Gamargioba, Goppion caffè, Icam, La Tortuga, Mokafè, Mondovero, Nicofrutta, Organic Sur, Peviani, Pfanner, Commercio Alternativo, Scapigliati, Spreafico, Torrefazione New York).
Sul sito di Transfairwww.transfair.it sarà possibile consultare l'aggiornamento completo degli eventi che si succederanno durante la settimana e l'elenco dei punti vendita che hanno aderito a “Io faccio la spesa giusta”.

Condividi questo articolo