Tpl Roma, si annuncia mobilitazione fino a martedì 10 maggio

Sciopero rinviato, sciopero confermato: dopo il rinvio dello sciopero del trasporto pubblico di Roma (previsto per stamattina),  dipendenti di Roma Tpl annunciano la mobilitazione fino a martedì 10 maggio per protestare contro il mancato pagamento degli stipendi, che da tre mesi non vengono corrisposti. 
Martedì è il giorno in cui la società ha promesso di pagare gli stipendi arretrati. Se così non sarà i dipendenti, che già nella notte tra mercoledì e giovedì si erano incatenati nel deposito di La Rustica, minacciano un blocco totale del servizio a oltranza. Lo sciopero previsto per oggi è stato spostato al 31 maggio su richiesta della commissione di garanzia dopo un vertice in prefettura.

Condividi questo articolo