Turismo ecosostenibile, nasce l’App per trovare le strutture “green” e evitare truffe

Una App per raccogliere informazioni e notizie riguardanti l’ecosotenibilità e censire le strutture turistiche che rispettano quest’aspetto. Si chiama www.informaturisti.it il sito di riferimento del progetto “Informaturisti”, lanciato da Lega Consumatori Regione Lazio, Codici Lazio e Assoutenti Lazio. Pratiche di risparmio idrico ed energetico, riduzione e riciclo dei rifiuti, gastronomia locale o a “km 0”, promozione del territorio, vicinanza ai mezzi pubblici: sono solo alcuni dei criteri presi in esame per fare offrire la prima categorizzazione del turismo ecosostenibile ed evitare che il turista sia vittima di errori o vere e proprie truffe.

Per gli operatori locali che rispondono ai criteri sarà possibile censire la propria struttura, compilando un modulo in cui si verificherà l’adeguamento a criteri effettivi di rispetto e tutela dell’ambiente. Allo stesso tempo, tutti i consumatori potranno commentare la propria esperienza diretta e segnalare eventuali anomalie con quanto dichiarato dalla struttura, tramite i social network.

“Tutto questo porterà a una mappa informativa delle strutture ecosostenibili nel territorio del Lazio con lo scopo finale di informare, orientare e tutelare al meglio il Green Tourist”, dicono i promotori del progetto. Informaturisti prevede, inoltre, l’allestimento di sportelli di informazione sparsi sul territorio regionale, per fornire un servizio di assistenza e consulenza sulle controversie verificatesi.

Condividi questo articolo