UE: niente zucchero nei succhi di frutta

La Commissione Europea ha proposto di eliminare lo zucchero dalla lista degli ingredienti autorizzati per la produzione di succhi di frutta e di includere, invece, i pomodori. La proposta è in linea con la politica comunitaria di riduzione degli zuccheri aggiunti negli alimenti e di promozione di una dieta equilibrata. In futuro i succhi di frutta saranno senza zucchero e potranno contenere pomodori. Oggi, infatti, la Commissione Europea ha adottato un emendamento alla Direttiva comunitaria sui succhi di frutta che propone di rimuovere lo zucchero dalla lista degli ingredienti autorizzati per la produzione di succhi di frutta. La proposta è in linea con la politica di riduzione degli zuccheri aggiunti negli alimenti e di promozione di una dieta equilibrata, sostenuta dalla Commissione.

L'emendamento prevede, inoltre, di includere i pomodori nella lista degli ingredienti utilizzati per la produzione di succhi di frutta. Infine, l'etichetta dovrà fornire al consumatore tutte le informazioni sul prodotto, riportando i nomi dei succhi di frutta, specificando che si tratta di succhi di frutta ottenuti da succo concentrato o di una miscela dei due. L'emendamento attende l'esame del Consiglio e del Parlamento europeo.

2010 – redattore: GA

Condividi questo articolo