Ue, quest'estate i solari tutti a norma

Da un'indagine della Colipa sui prodotti solari presenti nel 2009 sul mercato Ue risulta che il 96% di essi rispetta le raccomandazioni sul livello minimo di protezione UV-A e il 95% utilizza il nuovo logo UV-A.

Il 96% dei prodotti solari presenti sul mercato Ue quest'anno rispetta le raccomandazioni comunitarie sul livello di protezione UV-A (rapporto minimo 1:3 di protezione UV-A/protezione UV-B); il 95% dei prodotti solari utilizza il nuovo logo UV-A, che consente ai consumatori di riconoscere facilmente i prodotti che offrono un'adeguata protezione UV-A. Questo nuovo logo normalizzato dalla Colipa, l'associazione europea che rappresenta gli interessi dell'industria dei prodotti cosmetici, degli articoli da toletta e dei profumi, è presente sulle etichette dei prodotti solari. Tra le indicazioni per le etichette “solari”, contenute nella raccomandazione CE del 2008, c'è anche il divieto di utilizzare espressioni ingannevoli quali ” schermo totale” o “protezione totale”, sostituite con definizioni normalizzate (protezione “bassa” – “media” – “elevata” e “molto elevata”).

Nel complesso, dall'indagine della Colipa si evince che le prescrizioni in materia di protezione sono state realmente recepite nel mercato comunitario, dunque, ogni prodotto solare offerto ai consumatori è conforme alle aspettative delle CE.

La Commissione Ue, comunque, ha pubblicato oggi una serie di consigli ai consumatori, in primis quello di utilizzare prodotti di protezione solare soltanto come una delle varie misure di protezione contro il sole . Tra le altre misure ci sono:

evitare esposizioni prolungate al sole nelle ore di maggiore intensità solare, in genere tra le 11:00 e le 15:00;

ove non sia possibile restare al riparo dal sole, restare ben coperti ; cappelli e occhiali da sole possono fornire una protezione supplementare;

utilizzare prodotti di protezione solare contro le radiazioni UVB e UVA ;

evitare l'esposizione diretta al sole di neonati e di bambini piccoli ;

applicare i prodotti di protezione solare in quantità sufficiente . La corretta applicazione del prodotto è importante quanto la scelta del prodotto stesso. Per conseguire la protezione indicata con il “fattore di protezione solare”, è necessario applicare una quantità di 2mg/cm². Tale quantità rappresenta circa 36 grammi (6 cucchiaini da tè pieni) di prodotto solare per un corpo adulto. Attualmente i consumatori utilizzano soltanto ½ di tale quantità. Per mantenere la protezione occorre applicare nuovamente il prodotto dopo aver nuotato od essersi asciugato.

“Quest'estate il nostro messaggio ai consumatori è molto chiaro – ha dichiarato il Commissario Ue alla tutela dei consumatori Meglena Kuneva – non dimenticate che il prodotto solare non è che una delle varie misure da adottare per proteggersi efficacemente dal sole, cercate le nuove etichette e adottate una decisione informata sui prodotti solari da utilizzare quest'estate per voi stessi e per la vostra famiglia”.

 Per saperne di più cliccare qui

2009 – redattore: GA

Fonte: helpconsumatori.it

Condividi questo articolo