Una casa per i padri separati

A Bolzano è stata inaugurata un casa dell'Istituto delle case popolari destinata ad ospitare padri separati. In tutto nell'alloggio potranno prendere posto cinque genitori che si trovano in difficoltà economiche dopo la separazione o il divorzio.



L'iniziativa è dell'Asdi, associazione di divorziati e separati. Il periodo di permanenza nell'alloggio sarà limitato al tempo necessario a trovare un'altra casa.

Nell'appartamento costituito da soggiorno e cucina in comune e cinque camere da letto, ciascuna con il proprio, andranno a vivere cinque genitori (nella fattispecie padri) che potranno ospitare di tanto in tanto i loro figli, affidati alle madri.

In Alto Adige, sebbene il tasso di disoccupazione sia il più basso d'Italia e la regione disponga di una notevole ricchezza, non sono rare le situazioni di difficoltà. Anche perché il prezzo delle abitazioni è a livelli top e anche le altre spese, dalla casa al riscaldamento, sono abbastanza elevate.

L'appartamento inaugurato è il primo messo a disposizione dall'Istituto della case popolari. A maggio di quest'anno l'Asdi aveva messo a disposizione di tre padri una struttura simile, grazie all'iniziativa privata dell'associazione. Nella casa ora vivono un napoletano, un altoatesino e un africano.

Fonte:miaeconomia

Condividi questo articolo