Vicini ma separati

Di notte bebè nella culla, e non nel lettone dei genitori, per evitare i rischi di morte improvvisa (Sids). I pediatri americani nelle loro nuove linee guida per la Sids, sono categorici. I neonati non devono riposare nello stesso letto in cui dormono i genitori.

M.M.

 Il documento degli esperti, reso noto oggi, segna una netta sterzata nei confronti della morte improvvisa neonatale. Già nel 2003 su Pediatrics era stata pubblicata una ricerca allarmante: per i piccoli che dormono nel lettone il pericolo di soffocamento è 40 volte maggiore rispetto a quelli che riposano in culle “ad hoc”. Le nuove raccomandazioni invitano i genitori a far dormire il bebè in un ambiente “separato ma vicino”. E se i neonati possono essere portati nel lettone per la pappa o un po' di coccole, devono essere rimessi nel loro lettino quando i grandi vanno a dormire. Infine, i bebè dovrebbero dormire sulla schiena su un materassino sicuro e senza cuscini morbidi o giocattoli nella culla, e in una cameretta non troppo calda.

fonte: Adnkronos

Condividi questo articolo