Voglia di pranzo all'aperto?

Finalmente si può pranzare all'aria aperta! Consigli e suggerimenti per sfoggiare tovaglie e accessori perfetti per un pranzo in giardino o in terrazzo.

Stare all'aria aperta, crogiolandosi al sole primaverile e godendo del profumo dei fiori appena sbocciati, è un bel modo per sentirsi già in vacanza. La primavera diffonde nell'aria voglia di festeggiare, di stare in compagnia degli amici migliori: allora perché non darle il benvenuto sfruttando la zona esterna della nostra casa, ora che finalmente si può? Un pranzo in giardino o sul terrazzo fiorito potrebbe essere la soluzione perfetta per combinare il desiderio di stare all'aperto con il piacere di rilassarsi insieme agli amici, dimenticando per qualche ora lo stress del lavoro e del menage quotidiano.

Ma quest'anno potremmo fare qualcosa di diverso, come organizzare il pranzo in modo insolito, mettendo al bando le regole del bon ton ed eliminando la preoccupazione di una tavola perfetta, puntando, invece, sull'effetto sorpresa, riducendo al minimo piatti, bicchieri e posate e dando libero sfogo ai complementi d'arredo. L'idea vi stuzzica? E allora divertiamoci insieme a scovare gli accessori più particolari per arredare la nostra tavola, per stupire gli amici accogliendoli in modo allegro e informale, creando una divertente atmosfera prevacanziera. Ecco qualche idea.

Anche la tavola più semplice, apparecchiata con i classici piatti bianchi su una tovaglia blu come il mare, gialla come il sole o verde come un prato, avrà un tocco di magia se arricchita dal giusto centrotavola. Quanto ci piacerebbe immortalare la faccia dei vostri ospiti nel veder spuntare al centro della tavola un mazzo di ghiaccioli colorati incastrati tra cubetti di ghiaccio! Idea super  estiva, facilissima da realizzare e “leccabile” a fine pasto… ma velocemente, prima che si sciolga…

La vostra tavola sembrerà un'allegra spiaggia attrezzata se vi disporrete sopra dei semplici contenitori di vetro riempiti di sabbia ” vanno bene anche farina o pane grattugiato ” e decorati con ombrellini di carta e conchiglie.

Invece una cassetta in legno o metallo, piena di piccoli ortaggi colorati, disposti in ordine meticoloso, creerà al centro della tavola un divertente effetto “bancarella dell'ortolano”.

Più classica, ma molto scenografica, è la tavola allestita con diversi fiori colorati a stelo lungo infilati ognuno in un bicchiere di vetro diverso

Se state pensando:” Sì, belle idee, ma dove lo trovo il tempo?”, avete ragione. Il tempo non basta mai. Ma se non volete rinunciare all'idea di fare il pranzo all'aperto, può anche andare bene una semplice insalata, mentre per dare un tocco di calore ” e colore ” potrete sfoggiare saliere e pepiere originali come queste che vi proponiamo. Si ispira all'arte razionalista il set Bauhaus di Creativando, mentre potrete anche giocare a domino con i cubetti in ceramica bianca di Driade.Che dire poi dei simpatici personaggi da cartone animato proposti da  Alessi?

Ma in fondo, anche una semplice tovaglia può bastare a rendere una tavola accogliente, e per un pranzo informale all'aperto le tovagliette all'americana vanno benissimo. Guardate che bello il modello Llaria in fibra vegetale con frange in cotone colorato di Zara Home.

Ci piacciono molto anche le tovaglie a strisce colorate di Ikeae la tovaglia bianca ereditata dalla nonna acquista un certo fascino attaccandoci dei pesi colorati, utilissimi anche in caso di vento improvviso…

E se gli ospiti sono tanti e non avete nessuna intenzione di caricare mille lavastoviglie? Niente paura, ci pensa Agata Ruiz de la Prada con il suo nuovissimo e allegrissimo coordinato in carta.

Fonte: www.desiderimagazine.it

Condividi questo articolo