La casalinga del futuro è uomo

                                                                Un Master organizzato a Milano per imparare a fare la «supercasalinga» è stato preso d’assalto dagli uomini, i 30 posti disponibili sono andati esauriti nell’arco di poche ore e 24 iscritti sono maschi.casalinghi_piccolo_gruppo

 

MILANO – La casalinga del futuro? Potrebbe essere maschio. Al master per Home Manager che si terrà a Milano il prossimo febbraio, i 30 posti disponibili sono andati esauriti nell’arco di poche ore. Ma a sorpresa ben 24 neo-iscritti (praticamente otto su dieci) sono uomini.
L’obiettivo del Master Spontex in Home Management, questa la dicitura completa, è quello di trasformare la casalinga di una volta in una super manager che, oltre ad apprendere alla perfezione tecniche e trucchi del mestiere, impari anche nozioni di economia e psicologia e sappia gestire il team familiare per la perfetta conduzione della casa. Un progetto che, evidentemente, ha stimolato soprattutto i maschietti.
«Così come la vecchia figura della segretaria si è trasformata in quella della moderna Office Manager, lo stesso accade oggi con la casalinga – spiega Riccardo Bianco, amministratore delegato di Spontex Italia, multinazionale specializzata nei prodotti per la pulizia domestica e artefice dell’iniziativa – la casa è sempre più un luogo che gli italiani vogliono sentire proprio, ma anche un luogo dove vivere, lavorare e divertirsi. Donne e uomini ne vogliono aver cura personalmente, ma spesso mancano conoscenze e mezzi».

Il Master sarà una vera e propria full immersion durante la quale gli aspiranti «Home Manager» frequenteranno una serie di lezioni mirate a fornire una preparazione a 360° sul mondo della casa. L’home manager, infatti, come un vero dirigente d’azienda, dovrà essere in grado di gestire un team (composto in questo caso dal coniuge, dai figli e, perché no, dalla suocera), pianificare il budget e sapersela cavare in ogni situazione.
«Abbiamo ideato il Master per rivolgerci soprattutto alle sposine fresche d’altare, così come a donne single e neo-separate, spiega Riccardo Bianco, ma l’entusiasmo degli uomini è stato travolgente. Per questo abbiamo deciso di aumentare la disponibilità di altri dieci posti. Con però un occhio di riguardo alle donne».
A tenere le lezioni saranno chiamati esperti provenienti da diversi ambiti: una professionista di gestione finanziaria insegnerà nozioni di «economia applicata alla gestione della casa», una psichiatra affronterà la «psicologia domestica» e un personal trainer terrà una lezione di «Home fitness». Ci saranno, poi, discipline specifiche con una forte declinazione pratica: la responsabile per la Lombardia della Federcasalinghe spiegherà «Epistemologia del bucato», ovvero come muoversi tra lavatrici, tessuti e macchie impossibili, il presidente dell’Associazione Uomini Casalinghi insegnerà «Stirologia: processi, risorse e applicazioni».

La prima edizione del Master Spontex in Home Management si svolgerà a Milano, il prossimo 7 febbraio 2004. Ma già si pensa a una seconda edizione primaverile.

Fonte: LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO

(19/11/03)

Condividi questo articolo