Vita di coppia: donne più in salute (e felici) se il marito le aiuta in casa

Una ricerca americana rivela come le donne siano più sane e felici quando nei lavori domestici vengono aiutate dai loro compagni

a donna più felice e con un miglior stato di salute è quella sposata con un uomo che si dà da fare in casa. Questo il risultato di una ricerca svolta dall’Università del Texas con il sostegno dell’ateneo dell’Indiana, dopo aver analizzato diversi nuclei familiari in cui la suddivisione dei lavori domestici era ripartita a seconda delle necessità lavorative dei due coniugi. Quello che comunemente succede in molte famiglie è che le donne, dopo aver trascorso un’intera giornata fuori casa al pari degli uomini, si vedono costrette ad assolvere da sole alle faccende di casa oltre a dedicarsi alla cura dei figli.

 Più tempo per se stesse

Il ragionamento, confermato dallo studio, è semplice: se i compagni le aiutano nel disbrigo dei quotidiani compiti domestici, le donne hanno più tempo da dedicare a se stesse, ai propri hobby e alle proprie passioni e sono, dunque, più felici.  Il benessere che scaturirebbe dall’essere aiutate a svolgere i lavori domestici si tradurrebbe quindi in benefici sia sul piano fisico, sia su quello psicologico. Il non aver tempo da dedicarsi, anche solo per una semplice manicure, infatti, sarebbe fonte di ansia e depressione. E quando si è stressati ne risente inevitabilmente anche la salute.

 Un’equa divisione dei compiti

E in quanto agli uomini pigri che non vedono l’ora di tornare a casa per rilassarsi sul divano davanti alla televisione e proprio non si rassegnano a condividere del tempo con la propria partner nei lavori domestici? Se economicamente sono in grado di permettersi una collaboratrice domestica, potrebbero cavarsela in questo modo. Con buona pace della condivisione dei compiti. 

È STATO SCRITTO ANCHE UN LIBRO

La condivisione dei lavori di casa fa bene alla coppia: anche secondo una ricerca dell’Università di Los Angeles, pubblicata nel libro Fast-Forward Family. Dopo la fedeltà e l’armonia sessuale, quel che conta è la buona gestione della routine quotidiana: con una divisione concordata e paritaria dei compiti.

Condividi questo articolo