Chicche di ceci alla maggiorana con salsa di carciofi

 

Tempi di preparazione: 50′

 

Tempi di cottura: 30′

 

Difficoltà: facile

 

Vegetariano, senza latticini

 

Per 4 persone

 

150 g di farina bianca, 100 g di farina di ceci, 50 g di nocciole tostate, 10 g di funghi secchi, 8 carciofi spinosi, 1 mazzetto di maggiorana, 1 spicchio d’aglio, mezzo limone, olio e. v. d’oliva, sale, menta secca

 

1 Sfogliate e tritate la maggiorana, quindi mescolatela alla farina bianca, alla farina di ceci, a un pizzico di sale e all’acqua necessaria per formare un impasto morbido. Avvolgetelo in un panno umido e lasciatelo riposare per almeno 30 minuti.

 

2 Mondate i carciofi, tagliateli in spicchi piccoli e metteteli a bagno in acqua acidulata col succo del limone. Poi cuocetene al vapore i due terzi per 10 minuti abbondanti fino a renderli teneri. Alla fine frullateli riducendoli in crema; se servisse unite un po’ d’acqua della cottura.

 

3 Tritate i funghi già ammollati in acqua tiepida insieme alle nocciole, mettete entrambi in un pentolino con 3 cucchiai d’olio e fate rosolare a calore basso per 2-3 minuti. A questo punto unite la crema di carciofi e proseguite per 10 minuti a fuoco minimo.

 

4 Scolate i carciofi rimasti e conditeli con l’aglio tritato, una cucchiaiata d’olio, un pizzico di sale e di menta. Di seguito saltateli in padella per 5 minuti abbondanti.

 

5 Riducete l’impasto riposato in tanti lunghi rotoli sottili come grissini e con un coltello tagliateli in piccole chicche; infarinatele e stendetele in un vassoio.

 

6 Scrollate le chicche dalla farina in più e lessatele per 5 minuti in abbondante acqua salata. Scolatele non troppo asciutte e mescolatele alla salsa di carciofi, poi nei piatti copritele coi carciofi trifolati.

 

 

Condividi questo articolo