Noci: valori nutrizionali e proprietà benefiche

noci
Le noci hanno molte proprietà benefiche e importanti valori nutrizionali. In generale la frutta secca riesce ad essere vantaggiosa per il nostro organismo. In particolare questi frutti sono in grado di regolare il colesterolo, di prevenire le malattie cardiache, sono indicati contro il diabete, nelle diete vegetariane e nei casi di inappetenza e convalescenza. Le noci sono utilizzate anche in cosmetica, perché dal mallo e dalle foglie si ricavano delle sostanze che fanno bene alla pelle e ai capelli. In fitoterapia l’estratto di noci viene impiegato per le sue proprietà toniche e astringenti, per le sue funzioni decongestionanti e digestive. Favorisce, infatti, la diuresi e apporta benefici al fegato e al pancreas.


I valori nutrizionali

Se prendiamo in considerazione i valori nutrizionali delle noci, ci accorgiamo che esse apportano numerose calorie, circa 650 per 100 grammi di prodotto. In questa stessa quantità troviamo il 16% di proteine, il 12% di glucidi e più del 60% di grassi. Tuttavia non si tratta di grassi che fanno male, visto che sono quelli monoinsaturi, in particolare omega 3 e omega 6, che sono conosciuti per l’azione benefica che svolgono contro il colesterolo e i trigliceridi.

Inoltre nelle proteine delle noci troviamo una sostanza molto importante per prevenire l’arteriosclerosi: l’arginina. Le noci sono ricche di sali minerali, come fosforo, potassio, ferro, magnesio e calcio e di vitamine. Fra queste, oltre alla B1, alla B2 e alla B6, dobbiamo ricordare il ruolo svolto dalla vitamina E, che agisce come antiossidante ed è in grado di prevenire l’invecchiamento cellulare.

Le proprietà benefiche

Molte sono le proprietà benefiche delle noci. Innanzi tutto esse sono note perché intervengono nella regolazione del colesterolo e del diabete. Per questo sono indicate anche come i rimedi naturali più adatti ad esercitare un’azione di prevenzione contro le malattie che interessano l’apparato cardiocircolatorio. Sono consigliate in gravidanza, perché contengono molte vitamine e omega 3. In questo modo il feto può svilupparsi in modo corretto, vengono regolate le funzioni cellulari e viene mantenuto l’equilibrio ormonale.

Essendo molto nutrienti, possono essere consumate in situazioni di sforzo e di stress, quando siamo in convalescenza o se abbiamo poco appetito e possono essere inserite all’interno di diete vegetariane, per aumentare la quantità di proteine assunte. Le noci sono conosciute in fitoterapia anche per le loro proprietà antinfiammatorie. Ecco perché possono agire contro l’acne, esercitando un’azione decongestionante. Molto utili per contrastare la diarrea e le infezioni intestinali, in quanto svolgono pure un’azione antisettica. Dal mallo della noce e dalle foglie si ricavano delle sostanze cheratinizzanti, che aiutano il rinnovamento cellulare della pelle e sono in grado di fortificare i capelli, contrastandone la caduta.

Gianluca Rini

Fonte: www.tantasalute.it

Condividi questo articolo