Come risparmiare grazie ai confronti tre conti correnti online

Aprire conti correnti online può essere molto vantaggioso, ma è importante sapere come risparmiare. Il confronto può aiutare a scegliere meglio.

 Scegliere il conto corrente più vantaggioso è semplice anche adesso che sono tantissimi gli istituti di credito che propongono offerte allettanti: basta infatti servirsi di un comparatore gratuito online e scegliere il nostro prodotto preferito. Tuttavia i cataloghi di banche e finanziarie sono tanti e non sempre è facile scegliere il prodotto più conveniente nel rispetto delle nostre esigenze. Come riuscire a risparmiare quindi?

Attualmente, i conti correnti più convenienti sono quelli che si possono aprire sul web: da BancoPosta a CheBanca! fino al conto online Fineco, la convenienza è garantita dal fatto che non ci sono costi di gestione da sostenere, in quanto tutte le operazioni si svolgono online. Non dobbiamo, tuttavia, pensare che la gestione telematica possa compromettere la nostra sicurezza: anche i conti online, infatti, sono protetti dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi.

Chi apre un conto online, infatti, potrà fare le stesse operazioni e avere gli stessi servizi che avrebbe aprendo un conto in un istituto di credito tradizionale: la differenza è che tutto sarà svolto attraverso il proprio pc.

I vantaggi in questo caso sono sia dei clienti, che non dovranno più fare lunghe file agli sportelli per effettuare un bonifico, sia della banca, che dovrà sostenere costi molto più bassi per la gestione di personale e filiali.

Non preoccupatevi, le operazioni effettuate tramite il pc di casa (home banking) o tramite smartphone e tablet (mobile banking), sono assolutamente sicure: le banche hanno infatti sviluppato dei sistemi che proteggono la privacy e i dati sensibili dei loro clienti.

Per scegliere il conto online migliore per la proprie esigenze si possono effettuare dei confronti online basterà inserire i propri dati e le proprie abitudini di consumo, come ad esempio il saldo medio che si ha sul conto e l’utilizzo che se ne vuole fare, per ottenere un confronto personalizzato.

Una volta scelto il conto più adatto, basterà collegarsi al sito della banca prescelta e seguire le istruzioni per la richiesta di un conto online. Bisognerà stampare un modulo, compilarlo e quindi inviarlo all’istituto di credito allegando la fotocopia della carta d’identità e il codice fiscale.

A questo punto la banca vi richiederà un riconoscimento, così come previsto dalla legge antiriciclaggio: se si possiede già un conto corrente, basterà effettuare un bonifico, di importo simbolico, sul conto online che state per aprire. Se invece non si possiede ancora nessun conto corrente, sarà necessario recarsi in una filiale della banca, per far sì che questa possa verificare la veridicità dei dati forniti nel modulo.

Le banche online, qualora non avessero una filiale fisica in cui far recare il cliente, provvedono ad inviare a casa dello stesso un funzionario che provvederà al riconoscimento. Altre banche, invece, anche nel caso in cui si possiede un conto corrente, chiedono comunque al cliente di recarsi in una filiale dopo il bonifico “simbolico” sul conto online.

Condividi questo articolo