Preventivi assicurazione auto: ecco come scegliere le migliori offerte

Per risparmiare sui costi dell’Rc auto è bene confrontare i preventivi delle offerte di assicurazione auto. Ma come scegliere la polizza migliore?

Trovare una polizza Rca per la propria vettura a basso costo non è facile, ma il modo migliore per effettuare la ricerca è mettere i preventivi di assicurazioni auto a confronto. Il preventivo Rc auto non è altro che un documento che mostra i dettagli contrattuali dell’assicurazione e il prezzo, calcolato in base ai dati relativi alla propria macchina e al profilo del cliente. Per effettuare un preventivo di assicurazione auto si possono visitare i siti internet delle varie compagnie assicurative o, più semplicemente, utilizzare un comparatore online che mette a confronto le migliori offerte di Quixa, Direct Line, Genertel e altre assicurazioni online o tradizionali.

Con questi strumenti sul web, basterà inserire i propri dati una sola volta e si presenteranno sullo schermo tutte le migliori offerte sul mercato. Da gennaio, 2013, è bene ricordarlo è stato abolito il tacito rinnovo dell’assicurazione auto e confrontare online le offerte e i prezzi è il modo migliore di risparmiare sull’Rca. Tendenzialmente le assicurazioni online o dirette, offrono prezzi e prodotti più convenienti poiché queste compagnie operano esclusivamente sul web e tagliano così su costi vari di intermediazione e servizi fisici.

Ma come si fanno i preventivi di assicurazione auto? Calcolare un preventivo di costo per l’Rc auto non è difficile e, in genere, basta seguire le indicazioni che compaiono sulla pagina web del comparatore o della compagnia assicurativa. La cosa importante da sapere, però, è che per trovare veramente l’offerta più vantaggiosa per le proprie esigenze occorre inserire tutti i dati richiesti in modo veritiero.

Ad esempio verranno richieste informazioni quali il luogo di residenza, la data di nascita, la classe di merito della propria assicurazione, i sinistri registrati negli ultimi anni e molte altri dati che servono a svelare con affidabilità quella che sarà la futura assicurazione della propria macchina.

È stato calcolato che fra i prezzi delle assicurazioni ci possono essere differenze anche del 150-200%, perché dunque continuare a pagare di più? Il modo migliore per abbassare i costi dell’Rc auto, infatti, è stimolare la concorrenza fra le varie compagnie e cambiare operatore a fronte di tariffe più convenienti.

Il prezzo delle assicurazioni auto, però, non è l’unico fattore da prendere in considerazione quando si confrontano le migliori offerte. Oltre al costo, infatti, è bene prestare attenzione ai dettagli contrattuali della proposta, per vedere quali servizi sono inclusi, se ci sono garanzie accessorie comprese nel prezzo o eventuali promozioni attive.

Grazie ai comparatori di tariffe e ai preventivi per l’assicurazione auto questo è possibile, poiché oltre ai prezzi sono indicati anche i dettagli contrattuali. Un ulteriore aiuto a favore degli automobilisti, però, è rappresentato dal preventivatore dell’Ivass (l’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni) che sul proprio sito web mette a disposizione dei consumatori uno strumento di confronto di offerte.

Condividi questo articolo