Antitrust, multa al “club per single” che ingannava i suoi clienti

Una sanzione di 85 mila euro a carico dell’agenzia per incontri conosciuta come “Eliana Monti” è stata emessa da parte dell’Autorità Antitrust, mettendo fine ad un procedimento che prende l’avvio dalle numerose segnalazioni che già a partire dal 2013 giungevano numerose agli sportelli dell’Unione Nazionale Consumatori.

La decisione dell’Antitrust”, spiega Massimiliano Dona, segretario di UNC, “si riferisce alla modalità di promozione dei servizi offerti dal club Eliana Monti sul sito www.elianamonti.it. Nel concreto il consumatore pensava di poter inserire un annuncio gratuito per la ricerca di un partner, scoprendo solo successivamente che questo non veniva pubblicato se non a seguito della sottoscrizione di un contratto a titolo oneroso”.

L’Autorità ha ribadito che i consumatori devono essere in grado, fin dal primo contatto pubblicitario, di poter valutare l’offerta in tutti i suoi elementi essenziali così da poter conseguentemente operare una corretta scelta di consumo. “Siamo contenti, che l’Autorità abbia stabilito una sanzione che tiene conto del fatto che la pratica è stata perpetrata per un lungo lasso di tempo.” A questo punto si apre la strada alla risoluzione dei contratti estorti con l’inganno: gli interessati potranno segnalare il caso all’associazione attraverso il seguente link: http://www.consumatori.it/segnalaci-il-tuo-problema/

Condividi questo articolo